Snowflake azioni

Snowflake azioni

📊 Investi in Snowflake su eToro

Snowflake è listato sul NASDAQ sotto la sigla: SNOW

Molte aziende si stanno rivolgendo ai servizi di cloud computing come parte di progetti di “trasformazione digitale” che mirano a ottenere informazioni di business dall’elaborazione di enormi volumi di dati. I titani del cloud computing offrono i propri strumenti di analisi e gestione dei dati.

In un modello di “cooperazione”, i giganti del cloud danno ai loro clienti il ​​via libera per acquistare il software di Snowflake (SNOW). Il motivo è che gli strumenti di Snowflake sono migliori in alcune attività chiave, come consentire alle aziende di compilare, visualizzare, analizzare e condividere enormi quantità di dati in modo semplice.
Quasi due quinti delle aziende Fortune500 utilizzano il software di Snowflake nel cloud mentre si allontanano dai prodotti di data warehousing on-premise di Teradata (TDC), Oracle (ORCL) e IBM.

Un cliente di Snowflake è il gigante farmaceutico Pfizer. Pfizer utilizza gli strumenti Snowflake per prevedere le vendite dei prodotti e ottenere informazioni sulla distribuzione del vaccino contro il Covid-19.

Stock Snowflake: la concorrenza aumenta da Google Cloud?

La straordinaria crescita dei clienti ha consentito al titolo SNOW di realizzare la più grande offerta pubblica iniziale di sempre da parte di una società di software nel settembre 2020. L’IPO ha raccolto 3,4 miliardi di dollari.

L’ETF iShares Expanded Tech-Software Sector è sceso del 5,7% a settembre. Al 30 settembre, l’indice azionario del software è aumentato di quasi il 13% nel 2021.
Il titolo Snowflake è aumentato del 20% nel 2021. Il titolo SNOW è stato aggiunto alla classifica il 14 ottobre.
Lo stock Snowflake ha raggiunto il massimo storico di 429 all’inizio di dicembre dello scorso anno. Ma il titolo SNOW è svenuto alla fine del 2020 tra le preoccupazioni degli analisti sulla sua alta valutazione.

In una giornata degli analisti del 10 giugno, Snowflake ha tracciato un percorso per 10 miliardi di dollari di entrate di prodotto entro l’anno fiscale 2029, che coincide con il calendario 2028. L’obiettivo di entrate di 10 miliardi di dollari si tradurrebbe in un tasso di crescita annuale composto del 44%.

Snowflake: Possibile minaccia da Amazon

Snowflake a luglio ha annunciato il supporto per lo standard di pubblicità digitale Unified ID 2.0. La pubblicità è uno dei più grandi verticali di Snowflake con clienti che rappresentano una grande percentuale di giocatori nello spazio, ha osservato un rapporto di RBC Capital. La mossa arriva mentre Google elimina gradualmente i cookie di Internet per la pubblicità mirata.
Il fatto che Amazon Web Services aumenti la concorrenza rimane una preoccupazione per il titolo SNOW. Inoltre, la concorrenza con Databricks privata si sta surriscaldando. Un round di finanziamento di febbraio ha valutato Databricks a $ 28 miliardi.

Databricks, che utilizza l’intelligenza artificiale, dovrebbe lanciare la propria IPO. Hewlett Packard, con la sua piattaforma GreenLake, è un altro rivale.
I trader di borsa Snowflake indicano il suo team di gestione esperto come un punto di forza, qualunque cosa accada.

Due ex ingegneri Oracle, Benoit Dageville e Thierry Cruanes, insieme a Marcin Zukowski, ex amministratore delegato della startup Vectorwise, hanno avviato Snowflake nel 2012. L’azienda detiene brevetti nell’architettura di database, nei data warehouse e in altre aree.

Snowflake Stock: ServiceNow Veterans Lead Company

Snowflake ha assunto Frank Slootman come amministratore delegato nel maggio 2019. Slootman si era dimesso da CEO di ServiceNow all’inizio del 2017. Anche l’ex direttore finanziario di ServiceNow Mike Scarpelli nel 2019 si è unito a Snowflake nella stessa posizione di CFO. A differenza dei sistemi legacy di gestione dei dati on-premise, la piattaforma di Snowflake è stata costruita da zero per il cloud computing. Fornisce il 100% del suo software su Internet. I clienti di Snowflake possono condividere i dati con i propri partner su più sistemi di storage online utilizzando il data warehouse dell’azienda. Snowflake consente inoltre di condividere facilmente i dati ricercabili tra le applicazioni.

Gli strumenti di analisi dei dati di Snowflake sono diventati disponibili su Amazon Web Services nel 2015, Azure di Microsoft nel 2018 e sulla piattaforma cloud di Google nel 2020. A giugno, Snowflake ha collaborato con C3.ai (AI). Le due società coopereranno nell’offrire strumenti di intelligenza artificiale alle aziende.

Amazon Web Services “nemico” di Snowflake:

“Anche se Snowflake è multi-cloud, ricava circa l’85% dei suoi ricavi da lavori di analisi dei dati distribuiti su Amazon Web Services, che è anche il più grande rivale di Snowflake con AWS Redshift”, ha affermato l’analista di UBS Karl Keirstead in una nota recente ai clienti.

“Questa relazione di ‘nemico-amico’ è fondamentale per il successo di Snowflake”, ha continuato Keirstead. “AWS beneficia molto di più dalla spesa di Snowflake per le risorse dell’infrastruttura di elaborazione e storage di quanto non perda sotto forma di mancati guadagni di AWS Redshift. Snowflake rappresenta un cliente e un partner da sogno per AWS e Microsoft Azure.”

Snowflake si è concentrata su sei mercati principali, tra cui servizi finanziari, assistenza sanitaria e scienze della vita, vendita al dettaglio e beni di consumo confezionati, media pubblicitari e intrattenimento, tecnologia e settore governativo.

Quando Snowflake è diventato pubblico a settembre ha usato un dstruttura azionaria di classe doppia che ha conferito al suo amministratore delegato e agli addetti ai lavori i diritti di super voto. Tuttavia, Snowflake ha eliminato la struttura a doppia classe a marzo.

Snowflake aveva sede a San Mateo, in California. Durante il passaggio al lavoro a distanza stimolato dall’emergenza del coronavirus, Snowflake a maggio ha dichiarato di non avere più una sede aziendale. Ha designato Bozeman, Mont., come principale ufficio esecutivo. Slootman e Scarpelli hanno sede a Bozeman.

Analisi Fondamentale delle azioni Snowflake:

I titoli software vengono generalmente scambiati come multiplo della crescita dei ricavi lungimirante. Le aziende Software-as-a-service, o SaaS, come Salesforce.com (CRM), in genere forniscono la crescita dei ricavi più elevata. Salesforce è un partner di marketing chiave del titolo SNOW.

Snowflake collabora anche con società di consulenza come Deloitte e società di tecnologia dell’informazione come Informatica privata.

Tuttavia, Snowflake non è un’azienda SaaS. Invece, utilizza un modello di business basato sul consumo basato sulla quantità di dati che i suoi clienti elaborano e archiviano.

Spicca la crescita dei ricavi di Snowflake. Ma c’è meno trasparenza e prevedibilità rispetto ai modelli di business SaaS basati su abbonamento e con entrate ricorrenti, affermano gli analisti.

“SNOW ha un modello di consumo, in base al quale i clienti contraggono una certa quantità di capacità di elaborazione e archiviazione”, ha affermato in una nota l’analista di Mizuho Securities Gregg Moskowitz. “La società registra solo le entrate, tuttavia, quando viene utilizzata tale capacità, quindi può esserci un ritardo di diversi mesi o più prima che inizi il riconoscimento delle entrate”.

Snowflake si sta avvicinando a un fatturato annuo di 1 miliardo di dollari. Questa è una grande pietra miliare per le aziende di crescita del software. Ma lo stock di SNOW non è redditizio sui due standard contabili più comuni.

Molte società di software non sono redditizie utilizzando i guadagni GAAP, o principi contabili generalmente accettati, che includono la compensazione basata su azioni. Ma sono redditizi su base non-GAAP o “aggiustata”.

Il titolo Snowflake guadagna trazione in grandi affari:

Il trimestre di luglio di Snowflake è rallentato rispetto al trimestre precedente, ma ha superato le stime degli analisti in quanto ha guadagnato trazione con grandi affari nei mercati dei servizi finanziari e della sanità.

Snowflake ha dichiarato che le entrate del trimestre di luglio sono aumentate del 104% a 272,2 milioni di dollari rispetto all’anno precedente. Gli analisti avevano stimato un fatturato di Snowflake di 256,5 milioni di dollari.

Le vendite di fiocchi di neve sono aumentate del 110% nel trimestre di aprile e del 117% nel trimestre di gennaio.

Il fornitore di software di analisi dei dati basato su cloud ha affermato che le entrate del prodotto sono aumentate del 103% a $ 254,6 milioni rispetto alle stime di $ 240 milioni.

Inoltre, Snowflake ha affermato di avere ora 116 clienti con “un fatturato di prodotto di 12 mesi superiore a $ 1 milione”, rispetto ai 104 di questi clienti al 30 aprile.

“Il titolo SNOW ha chiuso il trimestre con 12 nuovi clienti netti da oltre 1 milione di dollari (rispetto ai 27 dello scorso trimestre, 8 di un anno fa), portando a 116 i clienti totali di oltre un milione di dollari”, ha affermato l’analista di Cowen J. Derrick Wood in un rapporto. “La forza citata dal management deriva dalle crescenti dimensioni delle trattative, dai forti tassi di vincita competitivi, dagli elevati livelli di produttività delle vendite e dalla domanda equilibrata tra aree geografiche, segmenti di clienti e verticali. assistenza sanitaria.”

Per il trimestre di ottobre, Snowflake prevede un fatturato di prodotto compreso tra $ 280 milioni e $ 285 milioni, al di sopra delle stime di $ 270,5 milioni.

Analisi tecnica del titolo SNOW:

Il titolo Snowflake è stato quotato in borsa il 16 settembre 2020, a 120 per azione. All’epoca, i titoli di crescita del software erano caldi poiché gli investitori cercavano entrate ricorrenti durante l’emergenza del coronavirus.

Il titolo SNOW è salito a 319 il primo giorno di negoziazione e ha chiuso del 111,6% al di sopra del prezzo dell’IPO a 253,93. Le azioni si sono ritirate mentre gli analisti discutevano la valutazione di Snowflake.

Il calcio dei fiocchi di neve ha forgiato una base a tazza con manico nei due mesi successivi. La nuova base ha creato un punto di ingresso di 301. Il titolo SNOW ha superato il punto di acquisto, raggiungendo il massimo storico di 429 l’8 dicembre.

Il titolo Snowflake è svenuto alla fine del 2020 tra le domande sulla sua valutazione, anche se il gruppo IBD Computer-Software Enterprise è rimasto resiliente. Il gruppo Computer-Software Enterprise non si è sciolto fino a metà febbraio in mezzo a una rotazione del mercato verso il valore.

Il titolo Snowflake ha toccato il minimo di 12 mesi a 184,71 il 13 maggio.

Le azioni Snowflake sono un acquisto in questo momento?
Le azioni Snowflake vengono ancora scambiate a un premio sostanziale come multiplo della crescita dei ricavi lungimirante. Il titolo SNOW detiene un IBD Composite Rating di 62 su un miglior 99 possibile, secondo IBD Stock Checkup.

La valutazione composita combina cinque valutazioni proprietarie separate in una valutazione di facile utilizzo. I migliori titoli in crescita hanno un rating composito di 90 o superiore.

Un punto luminoso è che il titolo Snowflake possiede un rating di accumulo/distribuzione di A-meno, secondo l’analisi di IBD MarketSmith. Tale valutazione analizza le variazioni di prezzo e volume di un titolo nelle ultime 13 settimane di negoziazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *