Indicatore MA

Indicatore MA 📈📉

📊 Investi con eToro

Indicatore MA: “media mobile” è uno strumento di analisi tecnica che smussa i dati sui prezzi creando un prezzo medio costantemente aggiornato.

La media viene calcolata su un periodo di tempo specifico, ad esempio 10 giorni, 20 minuti, 30 settimane o qualsiasi periodo di tempo scelto dal trader.

Le strategie dell’ indicatore MA: “media mobile” è uno strumento di analisi tecnica che smussa i dati sui prezzi creando un prezzo medio costantemente aggiornato.

Sono popolari e possono essere adattate a qualsiasi lasso di tempo, adattandosi sia agli investitori a lungo termine che ai trader a breve termine, visto che aiuta a ridurre la quantità di “rumore” su un grafico dei prezzi.

Per avere un’idea di come si sta muovendo il prezzo, si può guardare la direzione della media mobile, che, se va verso l’alto il prezzo è in aumento o lo è stato fino a poco prima, inclinato verso il basso viceversa il prezzo sta scendendo, mentre spostandosi lateralmente il prezzo è probabilmente in un intervallo.

Una media mobile può anche fungere da supporto o resistenza.

In un trend rialzista, una media mobile a 50, 100 o 200 giorni può fungere da livello di supporto, (come mostrato nel grafico seguente) perché la media agisce come un pavimento, quindi il prezzo rimbalza su di esso, al ribasso, una media mobile può fungere da resistenza; come un tetto, il prezzo raggiunge il livello e poi ricomincia a scendere.

Ovviamente il prezzo non “rispetterà” sempre la media mobileto modo, potendo attraversarlo leggermente o fermarsi addirittura prima.

Come linea guida generale, se il prezzo è al di sopra di una media mobile, la tendenza è al rialzo. Se il prezzo è inferiore a una media mobile, la tendenza è al ribasso, tuttavia, le medie mobili possono avere lunghezze diverse, quindi una MA può indicare una tendenza al rialzo mentre un’altra MA indica una tendenza al ribasso.

Una media mobile può essere calcolata in diversi modi: semplice di cinque giorni (SMA) somma i cinque prezzi di chiusura giornalieri più recenti e la divide per cinque per creare una nuova media ogni giorno, dove ogni media è collegata alla successiva, creando la singolare linea fluida.

Un’ altro di media mobile è la media mobile esponenziale (EMA), dove Il calcolo è più complesso, in quanto applica una maggiore ponderazione ai prezzi più recenti.

Se si traccia una SMA a 50 giorni e una EMA a 50 giorni sullo stesso grafico, si noterà che l’EMA reagisce più rapidamente alle variazioni di prezzo rispetto alla SMA, a causa della ponderazione aggiuntiva sui dati di prezzo recenti.

Il software di creazione di grafici di indicatore MA e le piattaforme di trading eseguono i calcoli, quindi non è necessario alcun manuale per utilizzare una media mobile.


Un’ EMA può funzionare meglio in un mercato azionario o finanziario per un certo periodo, e altre volte, un SMA potrebbe funzionare meglio.

Le lunghezze di media mobile comuni sono 10, 20, 50, 100 e 200, queste lunghezze possono essere applicate a qualsiasi periodo di tempo del grafico (un minuto, giornaliero, settimanale, ecc.), a seconda dell’orizzonte temporale del trader.

Il periodo di tempo o la durata che scegli per una media mobile, chiamata anche “periodo di osservazione”, può giocare un ruolo importante nell’efficacia di questa.

Un MA con un breve lasso di tempo reagirà molto più rapidamente alle variazioni di prezzo rispetto a un MA con un lungo periodo di osservazione.

Nella figura seguente, la media mobile a 20 giorni segue più da vicino il prezzo effettivo rispetto alla media mobile a 100 giorni.


Il 20 giorni può essere di beneficio analitico per un trader a breve termine poiché segue il prezzo più da vicino e quindi produce meno “lag” rispetto alla media mobile a lungo termine, mentre una MA di 100 giorni può essere più vantaggioso per un trader a lungo termine.

Il ritardo è il tempo impiegato da una media mobile per segnalare una potenziale inversione.

Quando il prezzo è al di sopra di una media mobile, la tendenza è considerata al rialzo, quindi, quando il prezzo scende al di sotto di quella media mobile, segnala una potenziale inversione basata su quella MA.

Una media mobile a 20 giorni fornirà molti più segnali di “inversione” rispetto a una media mobile a 100 giorni.

Un’altra strategia consiste nell’applicare due medie mobili a un grafico: una più lunga e una più corta.

Quando la MA a breve termine incrocia sopra la MA a lungo termine, è un segnale di acquisto, poiché indica che la tendenza sta aumentando.

Questo è noto come “croce d’oro”, mentre, quando la MA a breve termine incrocia al di sotto della MA a lungo termine, è un segnale di vendita, poiché indica che la tendenza si sta spostando verso il basso.

Questo è noto come “croce morta”.

Svantaggi MA

Le medie mobili vengono calcolate in base ai dati storici e nulla del calcolo è di natura predittiva, pertanto, i risultati che utilizzano le medie mobili possono essere casuali.

A volte, il mercato sembra rispettare il supporto / resistenza MA ei segnali commerciali, e altre volte, non mostra alcun rispetto a questi indicatori.

Uno dei problemi principali è che, se l’azione dei prezzi diventa instabile, il prezzo può oscillare avanti e indietro, generando più inversioni di tendenza o segnali di scambio, e, quando ciò si verifica, è meglio farsi da parte o utilizzare un altro indicatore per chiarire la tendenza.

La stessa cosa può accadere con i crossover MA quando i MA si “aggrovigliano” per un periodo di tempo, innescando più scambi perdenti.

Le medie mobili funzionano abbastanza bene in condizioni di forte tendenza, ma scarsamente in condizioni instabili o variabili.

La regolazione dell’intervallo di tempo può risolvere temporaneamente questo problema, anche se a un certo punto è probabile che questi problemi si verifichino indipendentemente dall’intervallo di tempo scelto per la media mobile.

La linea di fondo

Una media mobile semplifica i dati sui prezzi smussandoli e creando una linea fluida, rendendo più facile vedere la tendenza.

Le medie mobili esponenziali reagiscono più rapidamente alle variazioni di prezzo rispetto alle medie mobili semplici,e in alcuni casi, questo può essere positivo e in altri può causare falsi segnali.

Anche le medie mobili con un periodo di osservazione più breve (20 giorni, ad esempio) risponderanno più rapidamente alle variazioni di prezzo rispetto a una media con un periodo di riferimento più lungo (200 giorni).

I crossover a media mobile sono una strategia popolare sia per le entrate che per le uscite.

Le AG possono anche evidenziare aree di potenziale supporto o resistenza, sebbene ciò possa sembrare predittivo, le medie mobili si basano sempre su dati storici e mostrano semplicemente il prezzo medio in un determinato periodo di tempo.

Investire utilizzando la media mobile o qualsiasi altra tecnica richiede un conto di investimento presso un agente di cambio.

Indicatore MA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *