Indicatore ADX

Indicatore ADX

📊 Investi su eToro

Cos’è l’indice direzionale medio (ADX)

L’indice direzionale medio (ADX) è un indicatore di analisi tecnica utilizzato da alcuni trader per determinare la forza di un trend e la tendenza può essere al rialzo o al ribasso e questo è mostrato da due indicatori di accompagnamento:

L’indicatore direzionale negativo (-DI) e l’indicatore direzionale positivo (+ DI).

Pertanto, l’ADX include comunemente tre righe separate. Questi sono usati per aiutare a valutare se uno scambio dovrebbe essere preso lungo o corto, o se uno scambio dovrebbe non essere preso affatto.

Le formule dell’indice direzionale medio (ADX)

L’ADX richiede una sequenza di calcoli a causa delle molte linee nell’indicatore

 

Calcolo dell’indice di movimento direzionale medio (ADX).

Calcola + DM, -DM e l’intervallo reale (TR) per ogni periodo, vengono utilizzati per quattordici periodi.

+ DM = massimo attuale – massimo precedente.

-DM = minimo precedente – minimo attuale.

Usa + DM quando attuale alto – precedente alto> precedente basso – attuale basso.

Usa -DM quando precedente basso – attuale basso> attuale alto – precedente alto.

TR è il maggiore tra l’attuale alto – attuale basso, attuale alto – chiusura precedente o attuale basso – chiusura precedente.

L’indice di movimento direzionale (DMI) è + DI meno -DI, ​​diviso per la somma di + DI e -DI (tutti i valori assoluti), successivamente moltiplica per 100.

Per ottenere l’ADX, continua a calcolare i valori DX per almeno 14 periodi, quindi, unisci i risultati per ottenere ADX.

Primo ADX = somma 14 periodi di DX / 14, successivamente, ADX = (precedente ADX * 13) + DX corrente) / 14.

Cosa ci dice l’indice direzionale medio (ADX)?

L’ADX, l’indicatore di direzione negativo (-DI) e l’indicatore di direzione positivo (+ DI) sono indicatori di momentum.

L’ADX aiuta gli investitori a determinare la forza del trend, mentre -DI e + DI aiutano a determinare la direzione del trend.

L’ADX identifica una tendenza forte quando l’ADX è superiore a 25 e una tendenza debole quando l’ADX è inferiore a 20.

I crossover delle linee -DI e + DI possono essere utilizzati per generare segnali commerciali, ad esempio, se la linea + DI incrocia sopra la linea -DI e l’ADX è superiore a 20, o idealmente superiore a 25, allora questo è un potenziale segnale d’ acquisto.

D’altra parte, se il -DI incrocia sopra il + DI e l’ADX è superiore a 20 o 25, allora questa è un’opportunità per entrare in un potenziale scambio allo scoperto.

Le croci possono essere utilizzate anche per uscire dalle operazioni in corso, ad esempio, se è lungo, esce quando -DI incrocia sopra + DI.

Nel frattempo, quando l’ADX è inferiore a 20, l’indicatore segnala che il prezzo è senza tendenza e che potrebbe non essere il momento ideale per entrare in uno scambio.

L’indice direzionale medio (ADX) contro l’indicatore Aroon:

L’indicatore ADX è composto da un totale di tre linee, mentre l’indicatore Aroon è composto da due linee.

I due indicatori sono simili in quanto entrambi hanno linee che rappresentano il movimento positivo e negativo, il che aiuta a identificare la direzione del trend.

La lettura / livello di Aroon aiuta anche a determinare la forza del trend, come fa l’ADX, tuttavia, i calcoli sono diversi, quindi i crossover su ciascuno degli indicatori si verificheranno in momenti diversi.

Limitazioni dell’utilizzo dell’indice direzionale medio (ADX):

I crossover possono verificarsi frequentemente, a volte troppo frequentemente, con conseguente confusione e potenzialmente perdite di denaro su operazioni che vanno rapidamente nella direzione opposta.

Questi sono chiamati falsi segnali e sono più comuni quando i valori ADX sono inferiori a 25, ma, detto questo, a volte l’ADX raggiunge più di 25, ma è solo temporaneamente e poi si inverte insieme al prezzo.

Come ogni indicatore, l’ADX dovrebbe essere combinato con l’analisi dei prezzi e potenzialmente altri indicatori per aiutare a filtrare i segnali e controllare il rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *