Petroleum azioni

Petroleum

Petroleum è listata sul Nasdaq sotto la sigla: PGS

📊 Investi in Petroleum su eToro

Fondata in Norvegia nel 1991, dispone di: 8 navi sismiche offshore (6 attive nella stagione invernale), 3 megacenter di elaborazione e imaging, 3 uffici principali:

  • Oslo
  • Londra
  • Houston, più una rete di uffici locali che impiega circa 60 nazionili.

Presente in oltre 10 paesi con sede a Oslo, Norvegia  a Lysaker fino al 2013 a Lilleaker. PGS, prima nota come Petroleum Geo-Services ASA, è una società geofisica marina con sede in Norvegia che fornisce servizi sismici e di giacimento petrolifero e gas, tra cui acquisizione, imaging, interpretazione e valutazione sul campo.

Opera attraverso tre segmenti:

  1. MultiClient
  2. Marine Contract
  3. External Imaging.

MultiClient avvia e gestisce progetti e relazioni relativi a dati sismici concessi in licenza dalla propria raccolta dati di indagini sismiche.

La libreria MultiClient è costituita da rilevamenti di dati sismici concessi in licenza ai clienti su base non esclusiva.

Marine Contract esegue servizi sismici su contratto secondo le specifiche del cliente.

Le attività di External Imaging sono dirette alla fornitura di servizi a una vasta gamma di società di esplorazione e produzione.

I servizi di imaging comprendono una tecnologia di imaging proprietaria basata su GeoStreamer, e soluzioni di elaborazione orientate in 4D (quadridimensionali). Petroleum GeoServices (PGS) opera a livello globale ed offre servizi sismici che aiutano le compagnie petrolifere a trovare riserve di petrolio e gas offshore in tutto il mondo.

L’offerta di prodotti va dalla pianificazione del sondaggio e l’acquisizione dei dati, all’imaging avanzato, all’analisi e all’interpretazione del giacimento.

La sua libreria MultiClient è nota per la qualità e la copertura.

Le azioni PGS sono quotate alla Borsa di Oslo (OSE: PGS)

PGS fornisce immagini sismiche e dati 3D che descrivono il sottosuolo sotto il fondo dell’oceano. Il core business è supportare l’esplorazione e la produzione di riserve di petrolio e gas in tutto il mondo.

1991 Geoteam e Precision Seismic si fondono per formare Petroleum Geo-Services (“PGS”). Successivamente la Società si è fusa con Nopec.

Lo scopo di PGS era quella di fornire la migliore acquisizione di dati sismici marini 3D.

1992 PGS è stata costituita come società pubblica a responsabilità limitata, Petroleum Geo-Services ASA, e quotata alla Borsa di Oslo.

1993 Offerta pubblica iniziale sul NASDAQ negli Stati Uniti. Con l’acquisizione di Tensor Inc., specialisti nell’elaborazione 3D e nell’imaging di profondità, PGS si è espansa nel campo dell’elaborazione dei dati.

1994 Acquisizione di ERC – un gruppo di consulenza sui giacimenti.

1995 La tecnologia delle navi sismiche Ramform è stata introdotta con la consegna del Ramform Explorer.

Dal 1995 al 1999, PGS ha progettato, costruito e distribuito sei navi da ricognizione Ramform ed è cresciuta fino a diventare un leader mondiale nello sviluppo e nell’industrializzazione dell’acquisizione sismica marina 3D.

1997 PGS è stata quotata alla Borsa di New York. PGS Production è stata concepita con l’acquisizione di Golar-Nor e delle FPSO Petrojarl I e ​​Petrojarl Foinaven.

1998 Acquisizione dell’azienda di servizi di produzione Atlantic Power. PGS ha aggiunto il Ramform Banff alla flotta di navi FPSO.

1999 Un quarto FPSO, il Petrojarl Varg, viene acquistato da Saga Petroleum.

2000 PGS ha venduto la sua controllata Spinnaker Exploration.

2001 L’attività di gestione dei dati della Società è stata venduta a Landmark Graphics Corporation. Ramform Victory traina la prima diffusione di 16 streamer al mondo.

2002 PGS acquisì nel campo Varg nel Mare del Nord da Norsk Hydro e Statoil e fondò la società di esplorazione e produzione Pertra. PGS ha completato il primo sondaggio commerciale al mondo Multi Azimuth (“MAZ”) a Varg.

2003 PGS ha venduto Atlantis a Sinochem. L’incapacità di adempiere agli obblighi di debito ha reso PGS file per il Capitolo 11 ai sensi del codice fallimentare degli Stati Uniti a luglio.

2005 Pertra è stata venduta a Talisman e PGS è diventata una società di servizi petroliferi specializzata. A dicembre è stato completato un rifinanziamento completo della Società.

2006 PGS ha scisso la sua produzione fluttuante quotando e distribuendo agli azionisti la società Petrojarl ASA. PGS è diventata una società specializzata in servizi geofisici specializzata e ha annunciato un piano per costruire due navi Ramform di classe S.

2007 PGS ha introdotto GeoStreamer, il primo streamer a doppio sensore in assoluto. La Società vende Ramform Victory al Ministero giapponese dell’Economia, del Commercio e dell’Industria “METI”. PGS ha acquisito Arrow Seismic, Multi Transient Electro Magnetics (“MTEM”) e Applied Geophysical Services (“AGS”).

2007 viene pagato il primo dividendo nella storia di PGS è stato pagato.

2008 PGS ha preso in consegna il Ramform Sovereign e la nave stabilisce un nuovo record del settore con il dispiegamento di 17 streamer.

2009 PGS ha preso in consegna la Ramform Sterling.

2010 PGS è emersa come una società geofisica marina specifica, in seguito alla vendita del suo Onshore di attività sismica.

PGS è stata riorganizzata settori di prodotti globali in quattro aree di business:

  • Marine Contract
  • MultiClient
  • Operations
  • Imaging & Engineering.

PGS Apollo si unì alla flotta.

2011 PGS ha ordinato due nuove navi Ramform di classe Titan da Mitsubishi Heavy Industries Shipbuilding Co Ltd. in Giappone, con opzioni per altre due navi.

2012 PGS ha deliberato le opzioni per costruire altre due navi di classe Titan Ramform e ha lanciato Separated Wavefield Imaging (“SWIM”).

2013 PGS ha preso in consegna la Ramform Titan, la prima di una serie di quattro navi della classe Ramform Titan.

2014 Ramform Atlas, la seconda nave Ramform di classe Titan è consegnata a gennaio.

2015 In un contesto di mercato incerto, PGS si è concentrato sul flusso di cassa e ha aumentato la propria riserva di liquidità.

2016 È stata consegnata Ramform Tethys, la terza di una serie di quattro navi di classe Ramform Titan, che migliora ulteriormente le capacità della flotta con eccellenti prestazioni operative.

2017 Consegna di Ramform Hyperion, l’ultima di una serie di quattro navi Ramform di classe Titan. Lanciata un’iniziativa per centralizzare, semplificare e snellire l’organizzazione.

2018 ha venduto OptoSeis a GeoSpace come parte della strategia di cessione di asset non essenziali.

2019 Vendette la Ramform Sterling a JOGMEC in Giappone e stipulò un relativo contratto di servizio della durata massima di 10 anni con rinnovi annuali. Nome cambiato da Petroleum Geo-Services ASA a PGS ASA. Avviato un processo di trasformazione digitale per accelerare l’esecuzione della strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *