Norton LifeLock azioni

Norton

NortonLifeLock Inc. è stata fondata nel 1982 e ha sede a Tempe, Arizona, è listata sul NASDAQ sotto il nome di NLOCK.

Norton è un software antivirus o antimalware, sviluppato e distribuito da NortonLifeLock dal 1991, fà parte della famiglia Norton di prodotti per la sicurezza informatica.

📊 Investi su Norton Life Lock con eToro

Utilizzato per identificare i virus, filtro antispam e la protezione dal phishing

Symantec distribuisce il prodotto come download, una copia in scatola e come software OEM.

Norton AntiVirus e Norton Internet Security, hanno una quota di mercato negli Stati Uniti del 61% per le suite di sicurezza dalla prima metà del 2007.

I concorrenti, in termini di quota di mercato in questo studio, includono prodotti antivirus di CA, Trend Micro, e Kaspersky Lab.

Norton AntiVirus funziona su Microsoft Windows, Linux e macOS

Il supporto di Windows 7 era in fase di sviluppo per le versioni dal 2006 alla 2008.

La versione 2009 dispone già dell’aggiornamento supportato di Windows 7.

Le versioni 2010, 2011 e 2012 supportano tutte Windows 7 in modo nativo, senza bisogno di un aggiornamento.

La versione 12 è l’unica versione completamente compatibile con Mac OS X Lion.

Con la serie di prodotti 2015, Symantec ha apportato modifiche al proprio portafoglio e ha interrotto brevemente Norton AntiVirus.

Questa azione è stata successivamente annullata con l’introduzione di Norton AntiVirus Basic.Origins

Nel maggio 1989, Symantec ha lanciato Symantec Antivirus per Macintosh (SAM). SAM 2.0, rilasciato nel marzo 1990, incorporava una tecnologia che consente agli utenti di aggiornare facilmente SAM per intercettare ed eliminare nuovi virus, inclusi molti che non esistevano al momento del rilascio del programma.

Nell’agosto 1990 Symantec ha acquisito Peter Norton Computing da Peter Norton. Norton e la sua azienda hanno sviluppato varie utilità DOS tra cui Norton Utilities, che non includeva funzionalità antivirus.

Symantec ha continuato lo sviluppo delle tecnologie acquisite. Le tecnologie sono commercializzate con il nome di “Norton”, con lo slogan “da Symantec”.

All’inizio del 1991, i computer statunitensi furono invasi da centinaia di ceppi di virus stranieri e l’infezione dei PC aziendali stava diventando un problema serio.

Norton Group di Symantec ha lanciato Norton AntiVirus 1.0 (NAV) per PC e computer compatibili.

Gli annunci per il prodotto, con una vendita al dettaglio suggerita di 129 dollari, mostravano Norton nella sua posa a braccia incrociate, con indosso una camicia rosa e una mascherina chirurgica che gli copriva il naso e la bocca.

Con l’aggiornamento alla versione 5.0 del 1998, SAM è stato rinominato Norton AntiVirus (NAV) per l’edizione Macintosh.Windows

L’attivazione del prodotto è stata introdotta in Norton AntiVirus 2004, per affrontare i 3,6 milioni di prodotti Norton contraffatti venduti.

Viene generato un codice alfanumerico per identificare la configurazione di un computer, che si collega alla chiave del prodotto.

Gli utenti possono attivare il loro prodotto cinque volte con lo stesso codice “Product Key”.

Il rilevamento e la rimozione di spyware e adware è stato introdotto nella versione 2005, con lo slogan “Antispyware Edition”.

Lo slogan è stato rilasciato nelle versioni successive. Tuttavia, Norton AntiVirus 2009 Classic non include il rilevamento di spyware o adware.

L’edizione Classic è commercializzata insieme a Norton AntiVirus 2009, che include il rilevamento di spyware e adware.

Gli utenti esistenti delle versioni 2006, 2007, 2008 e 2009 possono eseguire l’aggiornamento alla versione 2010 più recente senza acquistare un nuovo abbonamento.

L’aggiornamento conserverà il numero di giorni rimanenti dell’abbonamento di un utente. Versione 2010 Cooperazione con l’FBI

L’FBI ha confermato lo sviluppo attivo di Magic Lantern, un keylogger destinato a ottenere password per e-mail crittografate e altri documenti durante le indagini penali.

L’FBI intende distribuire Magic Lantern sotto forma di allegato di posta elettronica.

Quando l’allegato viene aperto, installa un cavallo di Troia sul computer del sospetto, che viene attivato quando il sospettato utilizza la crittografia PGP, spesso utilizzata per aumentare la sicurezza dei messaggi di posta elettronica inviati.

Una volta attivato, il trojan registrerà la password PGP, che consente all’FBI di decrittografare le comunicazioni degli utenti.

Symantec e altri importanti fornitori di antivirus hanno inserito nella whitelist il trojan Magic Lantern, rendendo i loro prodotti antivirus, incluso Norton AntiVirus, incapaci di rilevarlo.

Le preoccupazioni riguardo a questa lista bianca includono incertezze sul pieno potenziale di sorveglianza di Magic Lantern e se gli hacker potrebbero sovvertirlo e ridistribuirlo per scopi al di fuori delle forze dell’ordine.

Graham Cluley, un consulente tecnologico di Sophos, ha dichiarato:

“Non abbiamo modo di sapere se è stato scritto dall’FBI, e anche se lo facessimo, non sapremmo se è stato utilizzato dall’FBI o se è stato requisito da una terza parte “.

Un’altra reazione è arrivata da Marc Maiffret, chief technology officer e co-fondatore di eEye Digital Security, che afferma:

“I nostri clienti ci pagano per un servizio, per proteggerli da tutte le forme di codice dannoso. Non spetta a noi fare il lavoro delle forze dell’ordine, quindi non facciamo e non faremo eccezioni per il malware delle forze dell’ordine o altri strumenti.

I sostenitori di Magic Lantern sostengono che la tecnologia consentirebbe alle forze dell’ordine di decrittografare in modo efficiente e rapido i messaggi sensibili al fattore tempo protetti da schemi di crittografia.

L’implementazione di Magic Lantern non richiede l’accesso fisico al computer di un sospetto, a differenza di Carnivore, un predecessore di Magic Lantern, poiché l’accesso fisico a un computer richiederebbe un ordine del tribunale.

Il portavoce dell’FBI Paul Bresson, in risposta a una domanda sul fatto che Magic Lantern avesse anche bisogno di un ordine del tribunale per dispiegare, avrebbe detto solo “Come tutti i progetti o strumenti tecnologici implementati dall’FBI, sarebbe stato utilizzato in base al processo legale appropriato.

Software Norton 

Il 28 gennaio 2010 l’aggiornamento di Symantec Anti-virus ha contrassegnato Spotify come un cavallo di Troia disabilitando il software su milioni di PC.

Supporto del prodotto Norton

I clienti al dettaglio segnalano un servizio lento e insoddisfacente sui bug.

Gli esempi includono un messaggio di errore errato che indica che gli abbonamenti correnti sono scaduti.

Gli utenti hanno ricevuto un messaggio di errore che indicava “Impossibile aggiornare la protezione antivirus”.

Questo errore si è verificato dopo un aggiornamento del software e si è rifiutato di consentire gli aggiornamenti giornalieri.

Un’ altro incidente si è verificato nel maggio 2007, quando Norton AntiVirus ha contrassegnato i componenti del client di posta elettronica Pegasus come dannosi, danneggiando il programma.

Il servizio clienti Symantec ha risolto il problema eseguendo un elenco di controllo delle fasi di risoluzione dei problemi che non sempre hanno avuto successo

  • Strumento di rimozione Norton
  • NortonRemovalTool.png
  • Strumento di rimozione Norton
  • Sviluppatore / i Symantec Corporation

Norton AntiVirus è stato criticato per aver rifiutato di esser disinstallato definitivamente, lasciando dietro di sé file non necessari.

Un altro problema è che le versioni precedenti al 2009 hanno installato LiveUpdate, che aggiorna il software a marchio Norton, separatamente.

L’utente deve disinstallare manualmente Norton AntiVirus e il componente LiveUpdate.

Il componente LiveUpdate viene lasciato di proposito per aggiornare altri prodotti a marchio Norton, se presenti. In risposta, Symantec ha sviluppato Norton Removal Tool (SymNRT) per rimuovere le chiavi di registro ei valori rimanenti insieme a file e cartelle.

Tuttavia, nessuna delle due modalità di disinstallazione rimuoverà i dati dell’abbonamento, conservati per impedire agli utenti di installare più copie di prova.

Norton AntiVirus 2007 non è installato insieme a ZoneAlarm.

Questa incompatibilità ha causato fastidio ai clienti Norton che hanno acquistato Norton AntiVirus 2007 senza preavviso o avviso dell’incompatibilità.

Symantec consiglia di rimuovere ZoneAlarm, quindi reinstallarlo con la funzione Protezione da worm Internet disabilitata, che controlla quali applicazioni possono accedere a Internet e quali protocolli possono utilizzare per farlo.

PIFTS.exe

Il 9 marzo 2009, alcuni utenti di Norton AntiVirus 2006 e 2007 hanno riscontrato un avviso del firewall che indicava che un file associato a Norton, “PIFTS.exe”, stava tentando di connettersi a Internet.

Sebbene questo file si sia rivelato una patch diagnostica innocua, il programma ha attirato l’attenzione dei media quando Symantec ha rimosso i post dal loro forum riguardanti PIFTS.

Senza informazioni disponibili sullo scopo del programma, si ipotizzava che il programma fosse un malware o una backdoor.

Il SANS Internet Storm Center ha affermato di aver parlato con un dipendente Symantec che ha confermato che “il programma è loro, parte del processo di aggiornamento e non intende arrecare danni”.

Graham Cluley, un consulente del fornitore di antivirus Sophos ha scoperto PIFTS connesso a un server Symantec, inoltrando le informazioni sul prodotto e sul computer.


Il 10 marzo, Symantec ha risposto al programma PIFTS.

Sostiene che i post nel forum di supporto sonostati eliminati delle regole di spam del forum;

Tuttavia l’eliminazione dei post relativi a PIFTS è iniziata prima degli attacchi di spam.

Symantec ha dichiarato che lo stesso PIFTS era una patch diagnostica.

Cole ha affermato che lo scopo dell’aggiornamento era di aiutare a determinare quanti clienti avrebbero bisogno di essere migrati alle versioni compatibili con Windows 7 di Norton AntiVirus.

PIFTS apparentemente è stato rilasciato senza uno scavofirma ital per verificarne l’identità, facendo sì che i firewall richiedano l’autorizzazione quando hanno tentato di connettersi a Internet.

Reclami dei consumatori per Norton

Symantec è stata criticata da alcuni consumatori per presunte violazioni etiche, comprese le accuse secondo cui i tecnici dell’assistenza avrebbero detto ai clienti che i loro sistemi erano infetti e avevano bisogno di un tecnico per risolverlo da remoto a un costo aggiuntivo, quindi si rifiutano di rimborsare quando i clienti hanno affermato che i loro sistemi non lo avevano è stato effettivamente infettato.

Edizione Macintosh Norton

Norton AntiVirus 11 per Mac ha introdotto il supporto per la piattaforma Mac OS X v10.5 Leopard, con la capacità di rilevare malware sia Macintosh che Windows.

Altre caratteristiche includono uno scanner di vulnerabilità, che impedisce agli aggressori di sfruttare gli exploit software.

Norton AntiVirus 11 include anche la possibilità di eseguire la scansione all’interno di file compressi o archiviati, come i volumi Time Capsule.

I requisiti operativi richiedono Mac OS X Tiger.

Sono necessari anche un processore PowerPC o Intel Core, 128 MB di RAM e 100 MB di spazio libero su disco rigido.

Norton AntiVirus Dual Protection per Mac è destinato agli utenti Macintosh con Windows in esecuzione sui propri sistemi.

Utilizzando Boot Camp o software di virtualizzazione come VMware Fusion.

Fornisce una licenza sia per Norton AntiVirus 11 che per Norton AntiVirus 2009.

Un pensiero su “Norton LifeLock azioni

  • Giugno 26, 2021 in 9:10 pm
    Permalink

    Great article. I am going through some of these issues as well..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *