Agilent azioni

Agilent Technologies

Agilent Technologies Inc. è quotata sul Nasdaq sotto la sigla A

E’ un’azienda americana di sviluppo e produzione di strumentazione analitica che offre i propri prodotti e servizi ai mercati di tutto il mondo

📊  Investi in Agilent Technologies su eToro

La sua sede centrale si trova a Santa Clara, in California. Agilent è stata fondata nel 1999 come spin-off di Hewlett-Packard.

L’IPO risultante delle azioni Agilent è stata la più grande nella storia della Silicon Valley.

L’azienda fornisce strumenti analitici, software, servizi e materiali di consumo per l’intero flusso di lavoro del laboratorio.

Agilent concentra i suoi prodotti e servizi su sei mercati: alimentare, ambientale e forense, farmaceutico, diagnostico, chimico, energetico e ricerca.

Dal 1999 al 2014 l’azienda ha prodotto anche apparecchiature per test l’elettronici, quella divisione è stata scorporata per formare Keysight.

Operazioni

Sulla base delle informazioni del 2003, Agilent ha mantenuto quattro sedi nell’area della baia di San Francisco:

  • San Jose
  • Santa Clara
  • Santa Rosa
  • Rohnert Park.

Santa Clara è un sito di ricerca e sviluppo, contenente il gruppo Agilent Research Laboratories.

Sulla base delle informazioni del 2006, Agilent ha mantenuto sette siti in Cina:

  1. Pechino
  2. Shanghai
  3. Chengdu
  4. Guangzhou
  5. Shenyang
  6. Shenzhen
  7. Xi’an.

Agilent ha anche diversi stabilimenti di produzione in tutta Europa, in particolare a Waldbronn Germania, Oxfordshire Regno Unito e Glostrup Danimarca.

Prodotti e servizi

Agilent serve laboratori analitici e mercati della diagnostica clinica e di routine con una suite completa di piattaforme tecnologiche.

Questi includono: automazione, bioreagenti, sonde FISH, cromatografia liquida e gassosa, immunoistochimica, informatica, spettrometria di massa, microarray, spettroscopia, arricchimento del target e tecnologie del vuoto.

Fornisce anche i servizi di gestione del laboratorio, inclusi servizi basati su abbonamento e forniture di laboratorio:

  • Gestione delle risorse aziendali
  • Business intelligence di laboratorio
  • Gestione e assistenza delle apparecchiature
  • Manutenzione del software
  • Conformità normativa
  • Preparazione dei campioni
  • Genomica e clonazione
  • Colonne GC e HPLC
  • Spettrometria
  • Spettroscopia
  • Forniture generali di laboratorio.

Storia

Agilent Technologies è stata creata nel 1999 dallo spinoff del “Medical Products and Instrument Group” di HewlettPackard (HP), comprendente:

  • Strumentazione e analisi chimiche
  • Componenti elettronici
  • Linee di prodotti di apparecchiature mediche.

La divisione era basata sulla difficoltà di aumentare il flusso di entrate di HP e sul vigore competitivo dei concorrenti più piccoli.

Lo slogan di lancio dell’azienda è stato “Innovating the HP Way”, che ha capitalizzato la forte cultura aziendale HP.

Il logo starburst è stato selezionato per riflettere “un’esplosione di intuizione” (o “scintilla di intuizione”) e il nome “Agilent” mirava a invocare la nozione di agilità come un tratto della nuova azienda.

Lo spin-off di Agilent è stato accompagnato da un’offerta pubblica iniziale che ha raccolto 2,1 miliardi di dollari, stabilendo un record per l’epoca.

L’incertezza economica

All’inizio degli anni 2000, ha depresso la domanda di prodotti Agilent comprese le vendite lente di prodotti sanitari agli ospedali negli Stati Uniti, che all’epoca rappresentavano il 60% delle entrate dell’azienda.

La flessione ha colpito anche le vendite nei mercati delle comunicazioni e dei semiconduttori, dove gli acquirenti hanno annullato ordini per 500 milioni di dollari.

Queste cattive condizioni economiche hanno provocato forti riduzioni, da un numero di dipendenti nel 1999 di 35.000, che era salito a 48.000 nel maggio 2001, all’inizio del 2003 aveva tagliato 18.500 posizioni.

Nel 2001, nel mezzo di questo ridimensionamento, Agilent ha venduto la sua organizzazione di prodotti sanitari e medicali a Philips Medical Systems, con una valutazione di circa 11 miliardi di dollari.

HP Medical Products è la parte più antica di Hewlett-Packard, acquisita negli anni ’50.

Nell’agosto 2005, Agilent ha annunciato la vendita della sua attività di semiconduttori, che produceva chip per un’ampia gamma di usi industriali e di consumo, a Kohlberg Kravis Roberts e Silver Lake Partners per 2,66 miliardi di dollari.

Questa mossa faceva parte di un ampio sforzo per concentrarsi “sull’attività di test e misurazione nel suo nucleo storico” e avrebbe comportato il licenziamento di circa 1.300 sui 28.000 totali.

Il gruppo ha operato come società privata, Avago Technologies, fino all’agosto 2009, quando è stato reso pubblico in una IPO.

Dopo aver acquistato Broadcom Corporation nel 2016, Avago ha cambiato il proprio nome in Broadcom Limited.

 

Sempre nell’agosto 2005, Agilent ha venduto la sua partecipazione del 47% nel produttore di diodi a emissione di luce Lumileds a Philips per 1 miliardo di dollari.

Lumileds iniziò originariamente come divisione optoelettronica di Hewlett-Packard.

Sempre nell’agosto 2005, Agilent ha annunciato un piano per cedere la propria attività di soluzioni di test per semiconduttori, composta sia dalle aree di mercato dei test di sistema su chip che di memoria.

 

Nel 2009, Agilent ha annunciato la chiusura di una sottosezione della sua divisione Test & Measurement.

Le linee di prodotti interessate includevano l’ispezione ottica automatizzata, l’ispezione della pasta saldante e i prodotti a raggi X automatizzati [5DX] nel 2004.

Nel 2011, la società, insieme all’Università della California, Davis, ha annunciato che avrebbe istituito il “Davis Centro di ricerca sulle onde millimetriche “.

Agilent ha annunciato che aumenterà il proprio impegno nel settore delle scienze della vita attraverso l’acquisizione di:

Halo Genomics, con sede a Uppsala, in Svezia, che è stata coinvolta nello sviluppo della tecnologia di sequenziamento di prossima generazione.

 

Il 17 maggio 2012, Agilent ha accettato di acquistare Dako, una società danese di diagnostica del cancro, per 2,2 miliardi di dollari, per espandere la sua presenza nel settore delle scienze della vita.

Il 19 settembre 2013, Agilent ha annunciato la sua decisione di separarsi in due società quotate in borsa:

Agilent, una società di scienze della vita, diagnostica e mercati applicati, e una società di misurazione elettronica dove, la prima mantenne il nome Agilent e la società di misurazione elettronica si chiamava Keysight Technologies.

Il 14 ottobre 2014, la società ha annunciato che sta per abbandonare la sua attività con la risonanza magnetica nucleare.

 

Agilent ha annunciato di aver completato lo spin-off de

 

lla sua attività di misurazione elettronica, Keysight Technologies.

Keysight ha iniziato a fare trading alla Borsa di New York con il simbolo KEYS.

La separazione è avvenuta tramite uno spinoff delle azioni ordinarie di Keysight, esentasse ai fini dell’imposta sul reddito.

Il 1 ° novembre 2014, in una distribuzione speciale di dividendi di tutte le azioni ordinarie di Keysight in circolazione, gli azionisti di Agilent hanno ricevuto una quota di azioni ordinarie di Keysight per ogni due azioni di azioni ordinarie di Agilent detenute alla chiusura del 22 ottobre 2014.

Agilent ha celebrato il suo 50 ° anniversario nel mercato degli strumenti analitici. Hewlett-Packard Co., il predecessore di Agilent, ha acquisito F&M Scientific Corp., produttore di gascromatografi, l’8 agosto 1965.

Nel settembre 2015, la società ha annunciato che avrebbe acquisito Seahorse Bioscience per 235 milioni di dollari.

Ad agosto la società ha annunciato l’acquisizione di glycan rea produttore gent, ProZyme, Inc. e distributore di strumenti sud coreano, Young In Scientific Co. Ltd. A settembre Agilent ha acquisito ACEA Biosciences per 250 milioni di dollari aumentando la presenza dell’azienda nelle tecnologie di analisi cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *