a2a life company azioni

a2a: Azioni

a2a è una Life Company attiva nei settori abilitanti l’economia circolare e la transizione energetica dei territori.

Per quanto riguarda l’economia circolare, il Gruppo A2A è presente nel recupero di materia e di energia dai rifiuti, smaltendo nei suoi impianti circa 3,3 milioni di tonnellate di rifiuti e producendo 2,0 TWh di elettricità e 1,6 TWht di calore poi immesso nella rete di teleriscaldamento.

📊 Investi su a2a con etoro

A2A opera anche nel ciclo idrico integrato con 77 Mmc di acqua distribuita.

Nel periodo 2021-2030 A2A prevede di investire complessivamente 6 miliardi di euro nell’economia circolare, sottraendo alla discarica ulteriori 4,4 milioni di tonnellate di rifiuti al 2030 e riducendo le perdite idriche.

Per quanto concerne la transizione energetica, A2A è presente nella filiera dell’energia elettrica e del calore (produzione, distribuzione e vendita), del gas (approvvigionamento e vendita).

In particolare, gli 8,1 GW di capacità elettrica del Gruppo sono garantiti da asset termoelettrici per circa 6,0 GW, caratterizzati da un efficiente mix produttivo, idroelettrici per circa 1,9 GW e fotovoltaici per circa 0,1 GW.

Il numero di clienti serviti è pari a 1,3 milioni di unità nel segmento elettricità e 1,6 milioni nel segmento gas. Inoltre, il Gruppo opera nella distribuzione di energia elettrica e di gas (2,2 miliardi di euro di RAB complessiva).

A2A è infine attiva nell’illuminazione pubblica, nell’efficienza energetica e nei servizi di Smart City e di mobilità elettrica.

Nel periodo 2021-2030 A2A prevede di investire complessivamente 10 miliardi di euro nella transizione energetica, incrementando di 3,7 GW la sua capacità di generazione da fonti rinnovabili, riducendo del 30% il fattore emissivo dei suoi impianti, raddoppiando la sua base clienti e favorendo l’elettrificazione dei consumi.

Lo strumento ha fatto meglio del mercato:

I volumi sono risultati pari a 14,139,310 pezzi scambiati, un valore superiore sia alla seduta precedente sia alla media settimanale.

La partecipazione degli operatori si sta intensificando, probabile l’avvio di una fase a volatilità elevata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *