theTradeDesk recensione

theTradeDesk Azioni

📊 Investi in theTradeDesk su eToro

theTradeDesk  è listata sul NASDAQ sotto la sigla:TTD ed è una società adtech.

La sua piattaforma si basa sull’intelligenza artificiale per aiutare gli inserzionisti a fornire, misurare e ottimizzare le campagne basate sui dati.

Ancora più importante, i suoi strumenti programmatici automatizzano il processo di acquisto degli annunci, aiutando i clienti a operare in modo più efficiente.

A differenza di Google e Facebook, le società che attualmente dominano lo spazio pubblicitario digitale, theTradeDesk è una piattaforma indipendente, il che significa che non possiede proprietà web o inventario pubblicitario.

In effetti, theTradeDesk è la principale piattaforma indipendente per gli acquirenti di annunci e con quella scala arrivano enormi quantità di dati per alimentare i suoi modelli di intelligenza artificiale.

Questo vantaggio dovrebbe aiutare theTradeDesk a capitalizzare la sua enorme opportunità di mercato.

In questo video del Backstage Pass, andato in onda il 13 ottobre, il collaboratore di Motley Fool Trevor Jennewine spiega perché theTradeDesk ha così tanto spazio per crescere, evidenziando la differenza tra la spesa pubblicitaria totale e la spesa pubblicitaria programmatica.

Giusto per dare una panoramica di alto livello di theTradeDesk , è un’azienda di tecnologia pubblicitaria e i suoi strumenti programmatici aiutano gli acquirenti di annunci a creare, misurare e ottimizzare campagne pubblicitarie mirate.

E questo è su tutti questi canali digitali come desktop, dispositivi mobili, TV connessa. E prima di entrare, metterò questo in prospettiva.

L’acquisto di media tradizionali, anche per gli annunci digitali, comporta negoziazioni manuali tra acquirenti di annunci ed editori. Questo processo, ovviamente, richiede tempo, è costoso ed è anche inefficiente perché gli inserzionisti perdono la capacità di ottimizzare le campagne in tempo reale.

I dati possono essere raccolti solo dopo che la campagna è terminata, quindi non puoi davvero apportare quelle modifiche a metà campagna che puoi con gli strumenti programmatici.

Gli strumenti programmatici offerti da theTradeDesk , in sostanza, consentono un targeting migliore rispetto alle soluzioni tradizionali.

Questo è importante:

The Trade Desk genera principalmente entrate addebitando ai propri clienti, che sono acquirenti di annunci, una percentuale della spesa lorda sulla piattaforma.

In genere, ti aspetteresti di vedere queste metriche muoversi relativamente alla stessa velocità, ed è quello che è successo.

A volte la spesa lorda cresce un po’ più rapidamente; altre volte le entrate crescono un po’ più velocemente.

L’anno scorso c’è stato un rallentamento. Puoi vedere che le entrate sono davvero diminuite, con una crescita del 26%, e questo ha molto a che fare con la pandemia.

Molte aziende hanno ridotto i loro budget pubblicitari e quindi quel numero è diminuito. Ma theTradeDesk  ha accelerato la crescita dei ricavi quest’anno.

Nel trimestre più recente, hanno effettivamente aumentato le entrate di tre cifre e, nei primi sei mesi dell’anno, credo che siano cresciute di circa il 67%. Una forte accelerazione lì dentro.

Questo articolo rappresenta l’opinione dello scrittore, che potrebbe non essere d’accordo con la posizione di raccomandazione “ufficiale” di un servizio di consulenza premium Motley Fool. Siamo eterogenei!

Mettere in discussione una tesi di investimento, anche una nostra, aiuta tutti noi a pensare in modo critico agli investimenti e a prendere decisioni che ci aiutano a diventare più intelligenti, più felici e più ricchi.

 

Visita:

www.miglioribrokeritaliani.com

www.piattaforme.trading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *